Verbale di Conciliazione

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Il verbale di conciliazione è un vero e proprio contratto redatto dopo il tentativo di conciliazione, sia se questi ha esito positivo (anche parzialmente) che negativo.
Il verbale viene sottoscritto dalle parti (lavoratore e datore) e dal presidente del collegio dinanzi al quale è stato effettuato il tentativo di conciliazione. Tale presidente attesta che la sottoscrizione delle parti è autografa (ossia di “pugno” delle due parti) .
Con tale tipo di contratto le parti si impegnano a risopettare quanto previsto dallo stesso.
E’ opportuno precisare che se, le parti non trovano un accordo, il lavoratore può sempre far valere i propri diritti iniziando una causa giudiziaria.

Tuttavia se una delle parti non rispetta gli impegni assunti nel verbale di conciliazione, l’altra parte può far omologare il verbale con decreto del Presidente del Tribunale o dal Giudice di Pace, divenendo così il verbale titolo esecutivo.
Così facendo si può agire per l’espropriazione forzata o altra forma specifica di esecuzione fino al raggiungimento della somma prevista nel verbale stesso.

READ  Pure Kick - Vale la pena investire? Quanto costa?
Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 55 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*