Media conciliazione: tutto nella mani della Consulta

È prevista per il 21 marzo 2018 l’estensione della media conciliazione obbligatoria per le controversie in materia di condominio e risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti.

Il d.lgs. 28/2010, oggetto di numerosi scontri e polemiche, ha introdotto dal marzo dello scorso anno l’obbligatorietà del ricorso a tale istituto per le materie riguardanti: diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, responsabilità medica, responsabilità da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari.Money Amulet prezzo

Nello medesimo periodo, intanto, è prevista la tanta attesa decisione della Corte Costituzionale relativa alla legittimità o meno del decreto in questione.

In realtà la Consulta si sarebbe dovuta riunire nel mese di febbraio, ma al rinvio “meteorologico” si è aggiunto un rinvio di carattere procedurale: è del 1° febbraio la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’ordinanza del Giudice di Pace di Catanzaro che ha emanato un’ordinanza di rimessione degli atti alla Consulta per decidere una questione similare.

Quindi, come molto probabilmente accadrà, a seguito della riunione delle molteplici questioni di legittimità sollevate dai vari giudici, la Corte deciderà a fine marzo sull’obbligatorietà del procedimento di mediazione nelle materie elencate dall’art. 5 D.Lgs. n. 28/2010, sulla configurazione del preventivo esperimento del tentativo di conciliazione come condizione di procedibilità della domanda giudiziaria ed, infine, sulla necessità che l’improcedibilità sia eccepita dal convenuto a pena di decadenza o rilevata d’ufficio dal giudice non oltre la prima udienza.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 21 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*